Anno: XXV - Numero 86    
Venerdì 17 Maggio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » “InformaClienti”: le novità normative e di prassi di agosto

"InformaClienti": le novità normative e di prassi di agosto

Ad aprire il documento della Fondazione Studi le novità in vigore dal 1° settembre in materia di lavoro agile

L’InformaClienti di agosto si apre con le nuove modalità di comunicazione al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali degli accordi di lavoro agile stipulati, prorogati o modificati a partire dal 1° settembre 2022, previste dalla Legge n.122/2022, di conversione del decreto legge n.73/2022, c.d. decreto “Semplificazioni fiscali”. Il documento si concentra, poi, sui principali provvedimenti pubblicati nell’ultimo mese in Gazzetta Ufficiale: primo fra tutti il decreto legge n.115/2022, c.d. “Aiuti bis”, contenente diverse disposizioni tra le quali la riduzione del cuneo fiscale mediante il taglio dei contributi previdenziali a carico dei lavoratori dipendenti fino a dicembre 2022, l’estensione dello sgravio contributivo dello 0,80% in favore dei lavoratori dipendenti e un nuovo innalzamento del limite di esenzione per i fringe benefits. Ma anche il decreto legislativo n.104/2022, denominato “decreto Trasparenza”, di attuazione della direttiva UE 2019/1152, che prevede nuovi oneri burocratici nella gestione dei rapporti di lavoro, passando per la nuova legge delega in materia di spettacolo. Nella sezione Inps sono contenute le ultime indicazioni in materia di congedo di maternità, paternità e parentali, alla luce delle misure previste dal decreto legislativo n.105/2022, in vigore dallo scorso 13 agosto; restituzione delle somme non dovute per la CIG Covid; bonus ai lavoratori fragili; indennità una tantum di 200 euro; nuove regole per permessi legge 104 e congedo straordinario. Nelle sezioni dedicate al Ministero del Lavoro e all’INL ci si sofferma sulle novità riguardanti il bonus di 200 euro ai lavoratori autonomi e sulle precisazioni fornite a fronte degli effetti dell’entrata in vigore del decreto Trasparenza. Trova spazio questo mese anche la sezione dedicata al Ministero dello Sviluppo Economico che, con il decreto direttoriale del 4 agosto 2022, ha delineato modalità e termini per il riconoscimento del contributo a fondo perduto previsto dal decreto “Aiuti” per favorire la partecipazione del mondo produttivo agli eventi fieristici internazionali svolti sul territorio nazionale. A seguire gli ultimi documenti di prassi dell’Inail e dell’Agenzia delle Entrate e le risposte a interpello dell’Amministrazione finanziaria.

Consulta il documento

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.