Anno: XXI - Numero 117    
Lunedì 1 Giugno 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Consulenti del lavoro Viterbo. L’Inps nega la Cassa Integrazione a quasi un milione di lavoratori

Consulenti del lavoro Viterbo. L’Inps nega la Cassa Integrazione a quasi un milione di lavoratori

Il rischio è che le piccole aziende artigiane più deboli non saranno più in grado di proseguire la propria attività

Consulenti del lavoro Viterbo. L’Inps nega la Cassa Integrazione a quasi un milione di lavoratori

La Consulta Regionale dei Consigli Provinciali dei Consulenti del Lavoro chiede all’Assessore al Lavoro, Claudio Di Berardino, un indispensabile chiarimento riguardo alla possibilità di richiedere la cassa integrazione in deroga per conto delle aziende con meno di 6 dipendenti non iscritte ai Fondi di Solidarietà Bilaterale. La Consulta dei Presidenti dei Consigli provinciali dei Consulenti del lavoro della regione Lazio in una nota inviata all’Assessore al Lavoro della Regione Lazio, Claudio Di Berardino, denuncia il grave atteggiamento dell’INPS che con la Circolare n. 47 del 28 Marzo 2020 nega l’accesso alla cassa integrazione in deroga ai lavoratori dipendenti delle aziende artigiane con meno di 6 dipendenti. L’Inps, infatti, nel momento di disgrazia che sta attraversando la popolazione del nostro Paese e di rilevante sofferenza economica delle piccole e medie imprese italiane impone, attraverso la sua circolare, il versamento di contributi non dovuti per legge alle imprese artigiane con meno di 6 dipendenti, escludendo così dalla CIG in deroga i suoi lavoratori. Il rischio è che le piccole aziende artigiane più deboli non saranno più in grado di proseguire la propria attività alla fine del periodo di contagio per l’impossibilità di versare contributi non dovuti per legge e che oltre un milione di lavoratori rimarranno senza sostegno al reddito.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.