Anno: XXI - Numero 77    
Martedì 7 Aprile 2020 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Enpab. Indennità di malattia per la quarantena

Enpab. Indennità di malattia per la quarantena

Obiettivo dare subito un aiuto economico a chi non può lavorare

Enpab. Indennità di malattia per la quarantena

Via libera dall’Enpab (Ente nazionale di previdenza ed assistenza dei biologi) all’equiparazione alla malattia del “periodo trascorso in quarantena con sorveglianza attiva, o in permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva”, con l’intento di “assicurare da subito” ai professionisti iscritti alla Cassa presieduta da Tiziana Stallone un’indennità economica, fornendo così un aiuto valido in caso di “impossibilità assoluta di poter esercitare l’attività lavorativa”. In precedenza, “al fine di affiancare gli iscritti che si sono trovati di fronte alla grave criticità della riduzione se non addirittura sospensione dell’attività lavorativa, a causa dell’estensione della ‘zona rossa’ a tutta la nazione, è stata disposta la facoltà per gli iscritti di sospendere il pagamento delle rate in scadenza fra il 10 marzo e il 30 giugno relativa ai piani di ammortamento dei contributi non versati per annualità pregresse. Il valore dei contributi in rateizzazione che ricadono nei periodi interessati dalla sospensione è di 2 milioni di euro”, indica la nota dell’Enpab.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.