Anno: XXV - Numero 89    
Mercoledì 22 Maggio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Cassa Dottori commercialisti, bandi da 500.000 euro

Cassa Dottori commercialisti, bandi da 500.000 euro

Distilli, si agevola rinnovamento, ampliamento e futuro categoria

Cassa Dottori commercialisti, bandi da 500.000 euro

Stanziati dalla Cdc, Cassa dottori commercialisti, 500.000 euro con l’intento di “supportare gli iscritti che abbiano sottoscritto contratti di finanziamento per finalità strettamente attinenti all’attività professionale, nel corso dell’anno 2022”, laddove, però, “la misura non è applicabile ai professionisti che, per lo stesso periodo di imposta, abbiano percepito redditi da pensione, ad eccezione dei pensionati di invalidità in attività”.

Lo fa sapere lo stesso Ente pensionistico presieduto da Stefano Distilli, precisando che gli associati che ne faranno richiesta potranno godere di “un contributo pari a 500 euro nel caso di prestiti di importo minimo di 10.000 euro e di un ulteriore 1% sulla quota di finanziamento eventualmente eccedente i 10.000 euro, fino a un valore massimo del prestito di 30.000 euro”.

E pure i soci di Stp (Società tra professionisti), o di studi associati potranno accedere al contributo che verrà, quindi, riconosciuto al singolo iscritto che ne farà richiesta in proporzione alla sua quota di partecipazione all’utile della Stp, o dello studio. La Cassa, precisa la nota, “prevede l’erogazione di contributi per finanziamenti sottoscritti nel periodo che va dal primo gennaio 2022 al 31 dicembre dello stesso anno. Non rientrano nell’iniziativa i contratti di leasing, l’acquisto di mezzi di trasporto e i finanziamenti di importo inferiore ai 10.000 euro o di durata inferiore a 12 mesi, così come quelli stipulati per l’acquisto di beni immobili, o non strettamente attinenti allo svolgimento della professione”. Per Distili l’iniziativa va “a supportare la categoria ed il suo percorso professionale, agevolando il rinnovamento, l’ampliamento e il futuro della categoria, anche al fine di riequilibrare gli andamenti reddituali”, spiega il vertice della Cdc. I dottori commercialisti, si evidenzia, potranno presentare domanda per i bandi attivati dalla Cassa entro il 15 marzo 2023. Informazioni sul sito dell’Ente: https://www.cnpadc.it/la-cassa-per-me/liscrizione/i-vantaggi-per -gli-iscritti/bandi-di-concorso-attivi.html.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Le Casse, una realtà di grande rilievo

Le Casse, una realtà di grande rilievo

17 Maggio 2024

A sostenerlo, dal palco degli Stati Generali AdEPP, sia la Ministra del lavoro, Marina Calderone, sia il Sottosegretario al Mef, Federico Freni.

Enpav, fissato il contributo di maternità 2024

Enpav, fissato il contributo di maternità 2024

16 Maggio 2024

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha approvato il contributo di maternità per i medici veterinari relativo all'anno 2024. L'importo pro-capite è di 95 euro.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.