Anno: XXV - Numero 86    
Venerdì 17 Maggio 2024 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Commercialisti, gli auguri del Presidente de Nuccio

Commercialisti, gli auguri del Presidente de Nuccio

Con l’informativa n. 126 del 2022, il Cndcec ha pubblicato la lettera di auguri del Presidente, Elbano de Nuccio.

Commercialisti, gli auguri del Presidente de Nuccio

Diverse sono le proposte del Cndcec su una riforma fiscale organica, che possa finalmente vedere la luce in questa legislatura; sulla riduzione e razionalizzazione degli adempimenti fiscali e su un nuovo calendario delle scadenze; sulla crisi d’impresa; sulla giustizia tributaria; sulla sostenibilità e su tanto altro ancora. Lo ha evidenziato il Presidente del Cndcec Elbano de Nuccio una lettera di auguri, con cui ha evidenziato lo sforzo per riformare l’ordinamento professionale, per renderlo più aderente ad una professione che sempre più dovrà adattarsi ad un contesto in costante e tumultuoso cambiamento, imparando a valorizzare logiche specialistiche e aggregative.

Il Presidente ha quindisottolineato come questi siano mesi di ripartenza, ma anche di timori per una fase recessiva e inflazionistica che sta già impattando sulle economie Mondiale.

Dopo i primi sei mesi di lavoro della squadra del nuovo Consiglio Nazionale, la strada appare quella giusta. L’impegno quotidiano per un ascolto non più occasionale ma strutturato e solido da parte degli interlocutori istituzionali è ormai un dato di fatto. Le interlocuzioni con Esecutivo, Parlamento, Agenzia delle Entrate sono costanti e già fruttuose. La nuova compagine governativa ha al suo interno diversi colleghi con i quali è già stato avviato un dialogo grazie al quale è più facile rappresentare le istanze in un’ottica di interesse nazionale e non meramente categoriale.

Inoltre, diverse sono le proposte su una riforma fiscale organica, che possa finalmente vedere la luce in questa legislatura; sulla riduzione e razionalizzazione degli adempimenti fiscali e su un nuovo calendario delle scadenze; sulla crisi d’impresa; sulla giustizia tributaria; sulla sostenibilità e su tanto altro ancora.

Sul fronte interno, è stato evidenziato lo sforzo per riformare l’ordinamento professionale, per renderlo più aderente ad una professione che sempre più dovrà adattarsi ad un contesto in costante e tumultuoso cambiamento, imparando a valorizzare logiche specialistiche e aggregative.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Contratto medici, trattativa in salita.

Contratto medici, trattativa in salita.

13 Maggio 2024

Le risorse consentiranno per ciascun lavoratore un incremento retributivo medio mensile di circa 158 euro per 13 mensilità, ma per i sindacati servono ulteriori finanziamenti.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.