Anno: XXII - Numero 35    
Lunedì 8 Marzo 2021 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » TUTELA QUARANTENA NON PER TUTTI

TUTELA QUARANTENA NON PER TUTTI

L’Int critica l’ok all’emendamento che esclude i professionisti senza Albo

TUTELA QUARANTENA NON PER TUTTI

L’Istituto nazionale tributaristi (Int) bolla come “incomprensibile” e “grave” l’esclusione dei professionisti non ordinistici (non iscritti, cioè, ad Ordini e Collegi) dall’emendamento al decreto Milleproroghe presentato alla Camera “che, giustamente, prevede un termine di sospensione per gli adempimenti degli studi professionali costretti a quarantena da Covid-19”. Le critiche arrivano dal presidente dell’Int e vicepresidente vicario di Confassociazioni, Riccardo Alemanno: “Abbiamo segnalato – dichiara, in una nota – la discriminazione per i 400.000 professionisti ingiustamente esclusi, cosa che riteniamo molto grave soprattutto perché riguarda la salute ed una problematica che proprio noi per primi avevamo evidenziato, tanto che al Senato era stato approvato un odg che impegnava il Governo ad intervenire ma garantendo la sospensione degli adempimenti in caso di quarantena da Covid-19 per tutti i professionisti”, e anche al più ampio disegno di legge per la tutela della malattia dei professionisti (all’esame della commissione Giustizia di palazzo Madama, un testo trasversale, nato all’interno alla Consulta dei parlamentari commercialisti, il cui primo firmatario è il senatore di FdI Andrea de Bertoldi, ndr) “sono stati presentati emendamenti per ricomprendere i professionisti ‘associativi’ esclusi dal testo iniziale”, precisa.

Ora, riguardo all’emendamento al Milleproroghe, chiude il vertice dell’associazione di tributaristi, “la soluzione è che in Commissione Bilancio, o Affari Costituzionali, o in Aula alla Camera, si inseriscano anche i professionisti” senza Albo, perché “soltanto così si potrà sanare una evidente ingiustizia”, si chiude la nota.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

LA RAGIONERIA FERMA IL DDL MALATTIA

LA RAGIONERIA FERMA IL DDL MALATTIA

05 Marzo 2021

Confprofessioni. Il diritto alla salute non sia sottoposto a logiche contabili. Cup: il Ddl malattia dei professionisti deve andare avanti. Commercialisti. Il parere della Ragioneria fa sentire le categorie abbandonate,

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.