Anno: XXV - Numero 105    
Giovedì 13 Giugno 2024 ore 13:30
Resta aggiornato:

Home » Ocf e la politica nazionale fanno finta di non vedere.

Ocf e la politica nazionale fanno finta di non vedere.

Continua l'impegno di Mga sindacato nazionale forense nella lotta contro lo sfruttamento degli avvocati da parte di loro colleghi.

Ocf e la politica nazionale fanno finta di non vedere.

Non solo con le proposte di legge e con la pressione sul Congresso (che, ricordiamo, pur avendo approvato alcune mozioni – da noi non condivise – sulla mono committenza, ha lasciato l’argomento lettera morta, nel silenzio delle maggiori associazioni), ma anche con la divulgazione.

Canale 5 si è rivolta a noi per reperire un avvocato che avesse voglia, senza nascondersi, di narrare la propria storia di sfruttamento: fra tutti quell3 che abbiamo segnalato, è stata scelta Isabella Biasco, che ha scelto di “metterci la faccia” e di raccontare quanta bruttura si annida – a tutt’oggi – negli studi legali.

La trasmissione è andata in onda ieri mattina, e ringraziamo Isabella, che nulla ha nascosto dei disgustosi comportamenti di chi ha usato il suo lavoro semigratuito per mandare avanti il proprio studio legale.

Lanciamo ancora una volta un appello, ad Ocf ma anche al Parlamento, ove ancora giace la proposta di legge che Mga ha presentato insieme alla deputata Chiara Gribaudo: questo schifo deve finire.

Un paese civile, una categoria che ama fregiarsi della toga sulle spalle e nel cuore e che pretende di essere menzionata in Costituzione, non può lasciare che questo scempio continui ad essere perpetrato nell’indifferenza delle istituzioni.

https://www.tgcom24.mediaset.it/…/avvocati-sottopagati…

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.