Anno: XXI - Numero 9    
Venerdì 15 Gennaio 2021 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Int: bene le iniziative di sospensione degli adempimenti e di sostegno economico per l’emergenza in atto

Int: bene le iniziative di sospensione degli adempimenti e di sostegno economico per l’emergenza in atto

Ma che siano applicabili a tutti i settori economici e con una maggiore estensione territoriale

Int: bene le iniziative di sospensione degli adempimenti e di sostegno economico per l’emergenza in atto

Il Presidente dell’Istituto Nazionale Tributaristi, Riccardo Alemanno, ha inviato una breve nota al Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri per sottolineare la condivisione delle iniziative di sospensione degli adempimenti e di sostegno economico per l’emergenza in atto, ma ha sottolineato che devono essere applicati all’impresa ma anche al lavoro autonomo e per tutti i settori. Alemanno ha scritto: “….accolte con favore le iniziative del Governo e del Suo Ministero, volte a contenere gli effetti negativi della crisi in atto, sotto il profilo economico e degli adempimenti fiscali e contributivi, mi auguro che  possano essere applicate con le stesse modalità sia all’impresa, sia al lavoro autonomo. Occorre pertanto che la sospensione degli adempimenti sia generalizzata per tutti gli obblighi fiscali e contributivi, poiché una elencazione potrebbe lasciarne fuori alcuni come nel caso delle ritenute alla fonte che includono quelle sul lavoro dipendente, ma non quelle sul lavoro autonomo. Certo che tale dimenticanza sarà superata con i decreti di prossima emanazione, ribadisco il pieno sostegno all’ azione delle Istituzioni e questa mia non è una nota critica, ma un contributo, ancorché minimo, per affrontare una situazione difficile, con conseguenze negative per i settori economici e pertanto per tutti i cittadini-contribuenti sicuramente delle zone direttamente colpite dall’ emergenza sanitaria, ma anche delle province limitrofe e con ricadute negative su tutto il territorio nazionale.”

Intanto nell’ambito delle iniziative a favore dei tributaristi iscritti all’INT il Consiglio nazionale, in convocazione on-line, il prossimo 2 marzo delibererà la riapertura dei termini per il versamento annuale della quota associativa 2020.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.