Anno: XXII - Numero 33    
Giovedì 4 Marzo 2021 ore 16:00
Resta aggiornato:

Home » Commercialisti Milano. No all’app fisco

Commercialisti Milano. No all'app fisco

Azione legale dell’Ordine nei confronti della società gestione partite Iva

Commercialisti Milano. No all'app fisco

 

Tutelare, “in modo fermo e continuativo”, il cittadino da forme di comunicazione che possano indurlo verso una falsa percezione delle problematiche fiscali: è l’intento dell’Ordine dei commercialisti di Milano, che ha deciso di “affidare ai legali l’avvio di un’azione – stragiudiziale e, nel caso, anche giudiziale – nei confronti della società che ha lanciato ‘Tax man’ (app che gestisce la contabilità per le partite Iva) e di qualsiasi altro messaggio che richiami la consulenza dei commercialisti come un’attività sostituibile senza problemi, addirittura con una ‘app’, o strumenti informatici”. La normativa fiscale “è complessa, e indurre il cittadino a credere che sia di facile applicazione rischia di produrre effetti devastanti sulle classi più deboli – spiega la presidente dell’Ordine dei professionisti del capoluogo lombardo Marcella Caradonna – e chi è nelle condizioni di farlo, utilizza la formula del 730 precompilato, ma se la situazione è più complessa è importante farsi assistere da noi commercialisti”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.