Anno: XXIII - Numero 113    
Lunedì 4 Luglio 2022 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Architetti, colleghi accolti in studi professionali

Architetti, colleghi accolti in studi professionali

A Codeway, evento su cooperazione, presentazione di iniziative

Architetti, colleghi accolti in studi professionali

La crisi umanitaria causata dalla guerra in Ucraina al centro della partecipazione degli architetti a Codeway, evento internazionale dedicato a cooperazione e sviluppo, in programma alla Fiera di Roma da domani oggi 20 maggio.

L’esposizione, recita una nota dei professionisti, sarà, infatti, l’occasione per lanciare “Le Linee guida per l’accoglienza di architetti e studenti ucraini profughi in Italia”, un insieme di indicazioni concrete, alla luce del quadro operativo vigente, che il Consiglio nazionale della categoria ha elaborato per supportare gli Ordini provinciali e la comunità degli iscritti nelle eventuali azioni di “accoglienza”, presso gli studi professionali, di architetti e studenti ucraini sfollati a seguito dell’invasione militare.

A Codeway il Consiglio nazionale e l’Ordine degli architetti di Roma e provincia “intendono testimoniare l’impegno di quei professionisti che portano il valore dell’architettura laddove c’è più bisogno per promuovere la cultura del diritto, per tutti, ad un ‘habitat’ decoroso”, atttraverso a realizzazione di una tappa della mostra itinerante “Lo Spazio morale”, che illustra in 37 pannelli parte dell’impegno civile degli architetti italiani in situazioni emergenziali e critiche.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Notizie Correlate

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.