Anno: XXV - Numero 71    
Mercoledì 24 Aprile 2024 ore 16:45
Resta aggiornato:

Home » Enpaf sospesi i termini di pagamento dei contributi sospesi fino al 31 agosto 2023

Enpaf sospesi i termini di pagamento dei contributi sospesi fino al 31 agosto 2023

Croce, Presidente Enpaf: “Altra iniziativa che conferma la vicinanza e il sostegno ai farmacisti e alle popolazioni colpite dal maltempo”.

Enpaf sospesi i termini di pagamento dei contributi sospesi fino al 31 agosto 2023

Il Consiglio di amministrazione dell’Enpaf, Ente Nazionale di Previdenza e di Assistenza Farmacisti, ha sospeso fino al 31 agosto 2023 i termini di pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali relativi all’anno 2023 nei confronti degli iscritti residenti nei territori dei Comuni dell’Emilia-Romagna interessati dagli eccezionali eventi alluvionali a partire dal 1° maggio 2023.

L’elenco dei Comuni sarà individuato con apposito decreto-legge e gli avvisi di pagamento PagoPa saranno comunque trasmessi via pec agli iscritti che beneficiano della sospensione e dovranno essere versati entro il 2 ottobre 2023 senza tener conto delle scadenze indicate negli avvisi stessi.

“Sono state adottate due distinte iniziative, – precisa il Presidente dell’Enpaf, Emilio Croce – la prima prevede degli interventi assistenziali per gli iscritti e i pensionati che abbiano subito danni alla persona, all’abitazione o all’esercizio dell’attività professionale (farmacia e parafarmacia) e a favore degli iscritti per i quali è intervenuta la cessazione o la sospensione dell’attività lavorativa. La seconda è la sospensione dei termini di pagamento dei contributi previdenziali. Queste iniziative confermano la vicinanza e il sostegno dell’Enpaf ai farmacisti dell’Emilia–Romagna e alle loro famiglie in questa difficile situazione”.

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Enpacl approvato il bilancio consuntivo 2023

Enpacl approvato il bilancio consuntivo 2023

24 Aprile 2024

Ricavi per 292 milioni di euro (+ 6,2% rispetto al 2022), un avanzo di esercizio di quasi 100 milioni e un patrimonio che supera la cifra di 1,63 miliardi di euro (+6,5%), tale da garantire oltre 10 volte la spesa per pensioni in essere.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.