Anno: XXIII - Numero 113    
Lunedì 4 Luglio 2022 ore 13:00
Resta aggiornato:

Home » Mef: gli investimenti delle Casse devono essere prudenti e redditizi

Mef: gli investimenti delle Casse devono essere prudenti e redditizi

Audizione, 'per assolvimento le finalità del risparmio previdenziale'

Mef: gli investimenti delle Casse devono essere prudenti e redditizi

L’attività d’investimento degli Enti di previdenza privati “deve essere disciplinata in modo da consentire una gestione prudente, orientata al conseguimento di una appropriata redditività aggiustata per il rischio e, al tempo stesso, tale da preservare la capacità patrimoniale degli Enti e la loro stabilità finanziaria “, ossia le “condizioni necessarie per l’assolvimento delle finalità cui sono destinate agli investimenti del risparmio previdenziale, in favore dei propri beneficiari iscritti”.

A parlare così il dirigente generale della direzione regolamentazione e vigilanza del sistema finanziario del ministero dell’Economia e delle Finanze, Stefano Cappiello, nella Commissione parlamentare di controllo sull’attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale, intervenendo a proposito del decreto sugli investimenti degli Enti privati che dovrebbe essere emanato prossimamente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Inarcassa. La Corte dei conti approva la gestione 2020

Inarcassa. La Corte dei conti approva la gestione 2020

04 Luglio 2022

La Sezione controllo enti della Corte dei conti ha approvato la relazione sulla gestione 2020 di Inarcassa, la Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli ingegneri e architetti liberi professionisti.

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.