Anno: XXIII - Numero 140    
Mercoledì 10 Agosto 2022 ore 14:00
Resta aggiornato:

Home » “Generazioni – nuovi equilibri per superare i divari”

“Generazioni – nuovi equilibri per superare i divari”

Mercoledì 6 luglio a Roma la dodicesima edizione del Forum in Previdenza della Cassa dei Dottori Commercialisti

“Generazioni – nuovi equilibri per superare i divari”

 “La questione demografica rappresenta un tema cruciale e di estrema attualità in un Paese come il nostro dove, secondo le ultime rilevazioni Istat, nel 2021 i nuovi nati sono stati meno di 400mila, con una diminuzione nel numero di nascite complessive del 31% rispetto al 2008. In ambito professionale occorrono politiche di conciliazione e di riequilibrio dei carichi di cura, di ricambio generazionale e iniziative per una maggiore solidarietà tra generazioni diverse: strumenti indispensabili per garantire la sostenibilità del sistema occupazionale e previdenziale nel suo complesso. Bisogna, in altre parole, partire da una situazione come quella attuale per valutare correttamente come costruire iniziative in grado di superare i divari di genere, territoriali e generazionali, andando incontro a esigenze differenti legate a momenti diversi della crescita professionale e umana di ognuno”. Così Stefano Distilli, presidente di Cassa Dottori Commercialisti, commenta lo scenario sulle dinamiche demografiche e il ruolo del welfare per superare le diversità ad esse legate, lanciando il Forum in Previdenza “GENERazioni – NUOVI EQUILIBRI PER SUPERARE I DIVARI”, focalizzato su dinamiche demografiche e sostenibilità del welfare, in programma il 6 luglio a Roma presso lo Spazio Field di Palazzo Brancaccio.

Per quanto riguarda la professione del Dottore Commercialista, il divario generazionale è evidente: l’Italia, parafrasando un celebre film, “Non è un Paese per giovani”. Nel 2021 la classe di età che ha dichiarato un maggiore reddito (oltre 91mila euro) e volume d’affari (166mila) va dai 51 a 65 anni. I giovani da 31 a 40 anni restano indietro, con un reddito di 36mila euro e un volume d’affari di 54mila. Valori ancora più bassi per i Dottori Commercialisti sotto i 30 anni, che hanno dichiarato un reddito prodotto nel 2020 che sfiora i 20mila euro annui e un volume d’affari di quasi 26mila, mentre restano alti i valori degli ultrasessantacinquenni, rispettivamente di 76mila e 150mila euro. I professionisti di mezz’età (tra 40 e 50 anni) fanno da collante tra le due generazioni, con un reddito di 57mila euro e un volume d’affari di 99mila.

Andando però ad analizzare l’andamento dei redditi medi per fasce d’età, negli ultimi dieci anni è evidente un recupero nei livelli reddituali per i professionisti più giovani: per la fascia 25-29 anni il reddito medio è infatti passato da poco più di 16mila euro registrati nel 2010 a circa 18mila euro nel 2021, segnando un recupero che diventa ancora più corposo nel caso dei Dottori commercialisti di età compresa tra i 35 e i 39 anni che nel 2010  dichiaravano un reddito pari a poco meno di 34mila euro, mentre nel 2021 arrivano a sfiorare i 39mila e 500 euro.

“Abbiamo scelto di focalizzare quest’edizione del Forum sui diversi divari che caratterizzano l’ambito professionale dei Dottori commercialisti – aggiunge Distilli – nella consapevolezza che solo individuando insieme nuovi strumenti e strategie per superarli si possa garantire una crescita organica per tutta la categoria, mantenendo al tempo stesso la sostenibilità e la solidità di quel patto intergenerazionale che è alla base del sistema di previdenza privata. Certamente la strada da fare è ancora lunga, ma siamo convinti che il cammino intrapreso sia quello giusto e decisi a percorrerlo investendo risorse e continuando a disegnare nuovi strumenti di welfare che possano supportare i nostri iscritti in tutte le fasi del loro percorso professionale”.

Alla dodicesima edizione del Forum in Previdenza di Cassa Dottori Commercialisti parteciperanno Elena Bonetti, Ministra per le Pari opportunità e la famiglia, Andrea De Bertoldi, Senatore della Repubblica, Claudia de Lillo, giornalista, scrittrice, conduttrice radiofonica, Elbano de Nuccio, Presidente Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili, Stefano Distilli, Presidente Cassa Dottori Commercialisti, Giovanna Melandri, Presidente di Human Foundation e Social Impact Agenda per l’Italia, Francesco Profumo, Presidente Fondazione Compagnia di San Paolo, Alessandro Rosina, Professore ordinario di Demografia e Statistica sociale, Università Cattolica di Milano, Silvia Scozzese, Vice Sindaco Comune di Roma, Francesco Paolo Sisto, Sottosegretario di Stato, Ministero della Giustizia, Cristina Tajani, Consigliera Esperta del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter!Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e libri inerenti la tua professione.

ISCRIVITI

Altre Notizie della sezione

Un manifesto per le elezioni

Un manifesto per le elezioni

09 Agosto 2022

Fondazione Inarcassa, l'organismo attivo sui temi della professione degli iscritti ad Inarcassa, l'Ente previdenziale degli architetti e degli ingegneri, ha lanciato "Architetti e ingegneri liberi professionisti al servizio dell'innovazione del Paese".

Cassa Forense: le nuove convenzioni

Cassa Forense: le nuove convenzioni

08 Agosto 2022

La Cassa ha rinnovato la convenzione broker assicurativo che gestisce la polizza RC professionale e stipulato la convenzione alberghiera con il gruppo Una

Archivio sezione

Commenti


×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.