InformaClienti: le novità normative e di prassi di marzo

Ad aprire il terzo numero dell'anno, completamente rinnovato, il Decreto Sostegni e le misure per fronteggiare l'emergenza

InformaClienti: le novità normative e di prassi di marzo

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto Sostegni e le principali misure previste, in materia di fisco e lavoro, aprono l’InformaClienti di marzo, rinnovata nella sua veste grafica e testuale. Sempre in Gazzetta, il decreto n. 30/2021 con gli interventi e le limitazioni previste fino al prossimo 6 aprile per contrastare l’emergenza tuttora in corso. Fra le novità Inps, le istruzioni sulla gestione delle domande di ammortizzatori sociali dopo quanto previsto dal D.L. n. 41/2021, con indicazione delle causali e delle tempistiche per le domande; le modalità per beneficiare del bonus bebè 2021; congedi di paternità; bonus baby-sitting; oltre alle indicazioni per le indennità Covid e le modifiche introdotte al contratto di espansione. Dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro arrivano, invece, i chiarimenti sull’obbligatorietà in carico al datore di lavoro di conservare la documentazione che attesti il pagamento delle retribuzioni dei lavoratori con strumenti tracciabili; mentre dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali tutte le informazioni sull’esame di stato per Consulenti del Lavoro per la sessione 2021 e i chiarimenti per i contratti di lavoro in somministrazione a termine. Non mancano le novità Inail sulla sorveglianza sanitaria eccezionale prorogata al 30 aprile 2021, le indicazioni operative ANPAL sul Fondo Nuove Competenze e i documenti, provvedimenti e risposte a quesiti forniti dall’Agenzia delle Entrate e dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Consulta il documento

 

© Riproduzione riservata