Anno XIII - Numero 204 - Chiuso in redazione: Lunedi 20 Novembre 2017 alle ore 16:00 archivio storico

Seguici su:


menu
Questo spazio č riservato alla pubblicazione di articoli di ordini, associazioni o enti. Se vuoi avere anche tu il tuo spazio per scrivere contattaci
aerarium



Congresso Confprofessioni
Congresso Confprofessioni
Congresso Confprofessioni
Confprofessioni: una road map per il professionista 4.0

Confprofessioni: una road map per il professionista 4.0
Nasce il manifesto del professionista 4.0. Parte dal Congresso Nazionale dei professionisti «un percorso progettuale con le singole associazioni e territori di Confprofessioni che si estenderą per i primi mesi del 2018 e che produrrą un posizionamento su impresa 4.0 e un contributo specifico dei professionisti al Codice di Amministrazione Digitale». L'annuncio di Andrea Granelli, Consigliere per l'innovazione di Confprofessioni, arriva dal palco dell'Auditorium Antonianum di Roma dove č in corso l'evento promosso da Confprofessioni, dal titolo “Il professionista 4.0”, che vede al centro dei lavori proprio il futuro digitale del liberi professionisti.  «La scelta dell’appellativo 4.0 non č casuale e vuole ribadire l’adesione piena di Confprofessioni all’ambizioso ma necessario piano del Governo che vede le misure su “impresa 4.0”, sull’agenda digitale, sulle Smart Cities e il Team per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio come tasselli di un’unica e fondamentale iniziativa. Quest’ultima unisce visione e concretezza per ridare all’Italia quel posto centrale nell’Europa digitale che il nostro Paese ha lasciato vacante per troppo tempo e che, invece, si merita di riprendere». Queste le parole di Granelli nel corso della tavola rotonda che ha visto la partecipazione di alcune start up e aziende leader nel digitale e di autorevoli esponenti delle Istituzioni come Guido Scorza, del Team per la Trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio, di Ernesto Somma, capo di Gabinetto del Ministero per lo sviluppo economico e di Cosimo Acconto del Mit – Massachussets Institute of Technology, che stanno guidando imprese e P.A. verso una vera e propria trasformazione digitale. «L’obiettivo della tavola rotonda “I Liberi Professionisti protagonisti nel futuro digitale” - conclude Granelli - č innanzitutto dare corpo e visibilitą alla rilevanza del digitale per il mondo delle professioni: non solo strumento di automazione ed efficienza operativa, ma vero e proprio ambiente per ripensare (e potenziare) la professione stessa, sia nel tipo di prestazione erogata sia nelle modalitą di interazione con i propri clienti».

Data: Mercoledi 15 Novembre 2017


Congresso Confprofessioni


.:ARCHIVIO:.






video

Easy Agenda Mobile





Comingonweb