Anno XIII - Numero 142 - Chiuso in redazione: Martedi 25 Luglio 2017 alle ore 16:00 archivio storico

Seguici su:


menu
Questo spazio è riservato alla pubblicazione di articoli di ordini, associazioni o enti. Se vuoi avere anche tu il tuo spazio per scrivere contattaci
aerarium



il graffio
il graffio
il graffio
Finta sede dell'Agenzia delle Entrate per truffare ignari contribuenti

Finta sede dell'Agenzia delle Entrate per truffare ignari contribuenti
Avevano allestito, a Casal di Principe in provincia di Caserta, un finto front office dell’Agenzia delle Entrate. Dal quale partivano missive ai contribuenti per inesistenti debiti fiscali nei confronti dello Stato. Una banda di truffatori è riuscita, così, a incassare importanti somme di denaro da numerosi cittadini. Che dopo aver ricevuto la comunicazione, su carta intestata contraffatta dell’Agenzia delle Entrate, si recavano negli uffici per saldare la propria posizione debitoria. Trovando personale disponibile, dopo aver fornito tutti i chiarimenti necessari, a incassare anticipi per scongiurare azioni di pignoramento da parte dello Stato. Il sistema è stato smantellato dalla Guardia di Finanza dopo la segnalazione di un contribuente. Che, invece di recarsi nel fasullo front office di Casal di Principe, si era diretto nella vera sede dell’Agenzia ad Aversa. Ma solo perché più vicino territorialmente. E qui ha mostrato la lettera che aveva quale oggetto una convocazione per «debiti pregressi Equitalia della Riforma Fiscale anno 2017». A quel punto i “veri” funzionari si sono resi conto della truffa allestita dai “falsi” colleghi. Segnalando tutto ai militari delle fiamme gialle. Le indagini hanno portato subito ad individuare la sede, immediatamente sequestrata, le modalità del raggiro e i protagonisti della truffa.

Fonte: Corriere della Sera/Corriere del Mezzogiorno


Data: Lunedi 26 Giugno 2017


il graffio


.:ARCHIVIO:.




video

Easy Agenda Mobile





Comingonweb