Anno XIX - Numero 77 - Chiuso in redazione: Giovedi 26 Aprile 2018 alle ore 17:00 archivio storico

Seguici su:


menu
Questo spazio è riservato alla pubblicazione di articoli di ordini, associazioni o enti. Se vuoi avere anche tu il tuo spazio per scrivere contattaci
aerarium



Cadiprof
Cadiprof
Cadiprof
Cadiprof
Cadiprof: le novità 2018 del Piano Sanitario e le nuove convenzioni

Nell’ambito del Piano Sanitario, sono state modificate e aggiornate diverse coperture. La garanzia “Grandi Interventi” è stata sostituita dalla garanzia “Interventi chirurgici”. In via generale, tutti gli interventi elencati vengono garantiti anche se eseguiti in regime di day-surgery così come vengono inclusi in garanzia tutti gli interventi di oncologia chirurgica resi necessari da neoplasie maligne. L’elenco degli interventi è stato rivisto e aggiornato con l’inserimento di molti nuovi interventi, tra i quali a titolo esemplificativo e non esaustivo:

Trapianto di cornea

Trapianto di midollo

Intervento per distacco della retina

Interventi chirurgici per glaucoma

Paratiroidectomia

Chirurgia bariatrica Sleeve Gastrectomy per BMI superiore a 35

Prostatectomia

La garanzia “Alta Specializzazione” è stata sostituita dalla garanzia “Accertamenti diagnostici”.

Si è proceduto ad una completa riorganizzazione delle prestazioni diagnostiche in copertura, che sono state aggiornate e integrate. A titolo esemplificativo, si consideri che è stata estesa la copertura alle RX di qualsiasi organo o apparato, a tutti gli esami contrastografici e, per le endoscopie diagnostiche, viene prevista la copertura della differenza di importo nel caso in cui si trasformino, in corso di esame, in endoscopie operative. La garanzia “Prevenzione cardiovascolare e oncologica” è stata aggiornata con l’inserimento di nuove analisi e visite specialistiche. Tra gli esami di laboratorio, sono stati aggiunti l’uricemia e il TSH reflex e, nella prevenzione cardiovascolare, la visita specialistica cardiologica abbinata all’ECG. Tutte le garanzie indicate ai punti precedenti hanno decorrenza dal 1° gennaio 2018.

Clicca qui  qui per accedere al Piano Sanitario.

Nuove convenzioni 2018

È stata rinnovata fino al 31.12.2018 la convenzione per il Test Prenatale Non Invasivo (NIPT) con la società InScientiaFides, a tariffe agevolate per gli iscritti. Si tratta di un’analisi del DNA circolante nel sangue materno che consente di rilevare con grande accuratezza la presenza di alterazioni cromosomiche a carico del feto, già dalla 10a settimana di gravidanza e senza nessun rischio di compromissione della stessa.

L’Analisi Prenatale NIPT rileva, nello specifico:

la trisomia 21: Sindrome di Down

la trisomia 18: Sindrome di Edwards

la trisomia 13: Sindrome di Patau

le alterazioni (aneuploidie) dei cromosomi X e Y

il sessodel nascituro.

L’Analisi Prenatale Nipt prevede:

un semplice prelievo di sangue materno dalla 10a settimana di gravidanza in poi;

l’analisi del Dna contenuto nel campione prelevato, attraverso la tecnica del “sequenziamento massivo”, che consente di effettuare un’indagine sul DNA fetale proveniente dalla placenta e che si ritrova in tracce nel circolo sanguigno materno, rilevando così eventuali anomalie a carico del feto;

l’esito in meno di 15 giorni.

Si tratta di un test molto innovativo e che sta riscontrando grande successo in Italia (in un anno, ne sono stati richiesti oltre 50.000) perché consente di effettuare un’indagine molto più accurata degli attuali test di screening (il tasso di falsi positivi è inferiore all’1%) ecografici e sierologici.

La Società Italiana di Genetica Umana (SIGU) ha riconosciuto la validità di questi test – comunemente denominati NITP (Non Invasive Prenatal Test) – come screening avanzato per le aneuploidie elencate sopra.

Tariffa convenzionale

A tutti gli associati Cadiprof che intendano usufruire del servizio Nipt, InScientiaFides sarà lieta di riservare uno sconto pari ad € 30 sul prezzo del servizio (€ 380).

Gli associati Cadiprof quindi accedono al servizio al costo di € 350 (trecentocinquanta).

Si ricorda che tale analisi rientra tra quelle rimborsabili nell’ambito delle garanzie “gravidanza” (prevista nel Piano Sanitario) e “paternità” (prevista nel Pacchetto Famiglia), con i limiti e i massimali indicati.

Per qualsiasi ulteriore informazione e per la prenotazione della prestazione: www.analisiprenatale.com


Data: Lunedi 19 Marzo 2018


Cadiprof


.:ARCHIVIO:.



video

Easy Agenda Mobile





Comingonweb