Anno XIX - Numero 77 - Chiuso in redazione: Giovedi 26 Aprile 2018 alle ore 17:00 archivio storico

Seguici su:


menu
Questo spazio è riservato alla pubblicazione di articoli di ordini, associazioni o enti. Se vuoi avere anche tu il tuo spazio per scrivere contattaci
aerarium



in breve
in breve
in breve
Consulenti del lavoro. Illegittimo il licenziamento dipendente che denuncia furto senza impedirlo

Consulenti del lavoro. Illegittimo il licenziamento dipendente che denuncia furto senza impedirlo
È illegittimo il licenziamento per giusta causa di un dipendente che, appreso di un furto da parte di un sottoposto e non avendolo potuto impedire, ha comunque tempestivamente segnalato il fatto ai propri superiori. Lo ha stabilito la Sezione lavoro della Corte di Cassazione con la sentenza n. 8407 del 5 aprile 2018, che viene approfondita  nella nota giurisprudenziale della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. La Corte riafferma, anche per il nuovo regime delle "tutele crescenti" introdotto dal Jobs Act, il principio per cui spetta al giudice verificare l’effettiva gravità della condotta addebitata al lavoratore e quindi solo un palese e notevole inadempimento degli obblighi contrattuali giustifica il licenziamento.

Data: Lunedi 16 Aprile 2018


in breve


.:ARCHIVIO:.



video

Easy Agenda Mobile





Comingonweb